buchi e finestrelle - articolo di blog

Libri con finestrelle e buchi per bimbi piccoli


I libri per bambini molto piccoli (da 0 a 3 anni) sono molto più di un libro: sono gioco, scoperta, apprendimento non solo mentale ma anche corporeo. Il fatto che spesso siano interattivi, permette al bambino di sviluppare capacità che non riguardano solo la lettura e il linguaggio ma anche la manualità e la capacità di maneggiare degli oggetti, in modo sempre più raffinato.
E per interattivo non intendo qualcosa di tecnologico o digitale, ma il semplice fatto di poter agire sul libro spostando elementi, tirando piccole leve o girando le pagine in modo insolito.

Ecco che quindi si apre il mondo di questi meravigliosi volumi pieni di buchi, finestrelle, alette e mille altre possibilità. Tutti rigorosamente robusti, con pagine spesse e rigide a prova (quasi) di mani di bimbo che, si sa, sono tanto piccole quanto forti, ma che hanno bisogno di muoversi ed esercitarsi per imparare un giorno a sfogliare pagine delicate.
E non necessariamente contengono storie, spesso sono solo una carrellata di situazioni o immagini che però colpiscono e hanno qualcosa da insegnare.

La scelta è immensa e in questa pagina riunisco semplicemente alcune delle recensioni fatte qui su fabulinis. Se poi vuoi saperne di più ti basta seguire i link e andare sulle pagine dei singoli libri dove potrai trovare il video della recensione e tutti i dettagli.

Ecco che spostando la finestrella il pulcino esce dall’uovo!

Fino a qualche anno fa, i libri per bambini erano pieni di alette, bellissime perchè, oltre a far giocare a nascondino con i personaggi della storia, possono essere strappate (cosa che ai genitori piace un po’ meno…).
In questi ultimi anni, invece, le alette vengono usate in libri per bimbi un po’ più grandicelli mentre per i più piccoli si usano le finestrelle: trascinando il dito in un inserto particolare, l’immagine cambia, come puoi vedere nelle due immagini tratte dalla recensione del libro “Trascina e scopri: la fattoria”.

trascina e scopri: fattoria - libro con finestrelle

trascina e scopri: fattoria - libro con finestrelle

Lo stesso vale per “Trascina e scopri: animali” della stessa collana di Usborne e per “La frutta”, che fa parte della collana di Gallucci “Scorri e gioca”, tutta pensata a finestrelle.

trascina e scopri: animali - libro con finestrelle

La frutta - pagina interna

Con alette molto grandi e difficili da strappare voglio segnalarti però “Trasformattrezzi” di Lapis, grazie al quale gli animali diventano attrezzi da carpentiere sollevando l’aletta che copre quasi mezza pagina, è stupendo.

trasformattrezzi - pagina interna

E i libri coi buchi?

Sono un grande classico: che siano concentrici, sempre più piccoli, irregolari o spostati sulla pagina, piacciono sempre tantissimo e fanno diventare il libro un oggetto con cui giocare e imparare un’infinità di cose.

Bellissima è la collana di Giunti di cui fanno parte “Che orecchie!” e “Nasino nasone”, con buchi concentrici sempre più piccoli, come anche quella de La Coccinella che tra gli altri titoli conta “Buchi nell’acqua”, che magari hai avuto anche tu da piccolo…
(scorri ancora, dopo le immagini ci sono altre idee!)

Che orecchie! - pagina interna

nasino nasone-pagina interna

buchi nell'acqua - pagina interna

Ci sono poi dei libri con i buchi pensati proprio per imparare. “Dentro e fuori”, grazie ai buchi sempre diversi, mostra al bimbo la differenza tra essere dentro o fuori da qualcosa, e la stessa cosa fa “Quadrati e rettangoli” insegnando come le forme possono trasformarsi in oggetti diversi.

Dentro e fuori - pagina interna

Quadrati e rettangoli - pagina interna

Da segnalare sicuramente “Animali a mano”, che ha un grosso buco al centro del libro dove infilare la mano e animare così i diversi animali che si rincorrono da una pagina all’altra. Come anche è imperdibile “Il grande libro del solletico” di Ippocampo, libro tattile che attraverso un buchino permette di fare il solletico alla pancia dei diversi animali.

animali a mano - pagina interna

il grande libro del solletico - libro con finestrelle

Tu che ne pensi?

Queste sono solo alcune idee che possono accompagnare il tuo piccolo nella crescita e nella scoperta, perchè sono libri sono proprio pensati per permettere al bambino di giocare e sperimentare, anche se non devi dimenticare che il tuo bimbo sarà invogliato a sfogliare un libro se vede te prenderene uno e leggerlo, di certo non lo farà da solo…

E’ anche giusto, però, che il piccolo possa scoprire come questo oggetto funziona, usandolo magari in modi che a te fanno venire i capelli dritti in testa, che so, come un gradino per arrivare alla mensola dei soprammobili!! Gli usi alternativi possono essere una buona occasione per insegnare con dolcezza il rispetto dei libri, ma ricorda che potresti trovarti anche tu nella situazione di imparare qualcosa dal piccolo…

Di certo però ci possono essere molti altri libri interessanti e se hai qualche titolo da consigliare o da condividere con noi, faccelo sapere nei commenti, sarà di sicuro bellissimo!


Ti è venuta voglia di comprare questi libri? Ecco i link diretti ad amazon. Comprandoli da qui potrai averli velocemente a casa tua e, in più, potrai anche aiutare fabulinis a continuare il suo lavoro, in questo articolo ti spieghiamo come.


Tu avrai tutto il vantaggio del risparmio e del servizio Amazon, e così facendo potrai aiutare fabulinis a crescere e a continuare a mostrarti un mondo di libri.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sul tuo social preferito, aiutaci a far crescere questo piccolo laboratorio di idee!

Share

Lascia un commento